Notizie e risultati

18 settembre 2017

Alla SASSO RACE MARATHON 4º posto per Chiarini

Ancora protagonista Riccardo Chiarini nel panorama nazionale delle marathon. In una giornata condizionata da un leggero stato influenzale riesce comunque ad essere protagonista chiudendo ai piedi del podio mentre Pretolani è 20º. Vittoria per il giovane Leonardo Tabarelli nell’assoluta del percorso classic...

Sasso Marconi (BO) – Continua la striscia positiva per Riccardo Chiarini che in questo finale di stagione, a distanza di un paio di mesi dall’infortunio al ginocchio, sta dimostrando di essere tornato ad essere uno degli atleti italiani più in forma nel campo delle gare marathon.

Quest’oggi, sui 71km della Sasso MTB Race, ha però dovuto faticare più del previsto a causa di un leggero stato influenzale che l’ha colpito nel corso del week end condizionando il risultato finale della gara: «Ho fatto molta fatica a respirare per tutta la corsa – ha detto all’arrivo – e questo mi ha condizionato soprattutto nei cambi di ritmo, quando c’era da spingere a fondo e fare fuorigiri per stare con i migliori. Ma sono comunque contento perchè se non fosse stato per questo piccolo inconveniente avrei potuto fare bene

Riccardo soffre ma stringe i denti, inseguendo il gruppetto di testa che per gran parte della corsa ha fatto la gara mentre il colombiano Paez dettava legge solitario. A metà gara è stato raggiunto anche dal colombiano Cuervo che l’ha praticamente accompagnato sino alla discesa finale quando Riccardo ha potuto approfittare di un errore dell’avversario per chiudere tranquillamente in 4ª posizione assoluta.

Dietro di lui buona prova per Marco Pretolani che sempre sul tracciato marathon pare ricominciare a trovare feeling con la condizione in leggero miglioramente dopo i problemi fisici che hanno condizionato l’inizio di stagione.

Risultato eccellente invece per il giovane Junior Leonardo Tabarelli che impegnato sul tracciato classic di 40km ha invece centrato la vittoria assoluta: «Sto prendendo sempre più confidenza con le gare in linea – ha detto Leonardo – oggi il tracciato era bello e divertente. Ho fatto subito la differenza in salita poi ho controllato, amministrando e divertendomi in discesa

Ordine d’arrivo Marathon:

1. Hector Leonardo Paez – Polimedical 3:02:21
2. Tony Longo – Wilier Force +2:35

3. Roel Paulissen – Cannondale RH Racing +4:49
4. Riccardo Chiarini – Team NOB Selle Italia +6:12
5. Diego Arias Cuervo – Giant LV +6:52
6. Elia Favilli – Bike Innovation +8:30
7. Alessandro Gambino – FRM Factory +11:29
8. Matteo Valsecchi – Wilier Force +11:34
9. Efrem Bonelli – Carbonhubo +12:42
10. Pietro Sarai – Polimedical +13:20

Ordine d’arrivo Classic:
1. Leonardo Tabarelli – Team NOB Selle Italia 1:45:00
2. Michele Bazzanella – Team Todesco +00:38
3. Fabio Piancastelli – Imola Bike +3:48
4. Gianmichele Pasinelli – Spacebike +4:32
5. Valerio Adani – Chero Group +4:44

Comunicati stampa