Notizie e risultati

24 luglio 2017

Bertolini ancora tricolore U23, Tiberi è bronzo tra gli Elite

Gioele Bertolini si riconferma campione italiano XCO tra gli Under 23 grazie ad una prova superlativa. Andrea Tiberi vede il tricolore per oltre metà gara ed alla fine conquista un prezioso bronzo. Giornata sfortunata per Cucchi e Tabarelli tra gli Junior...

Genova – «L’avevo preparata bene, ci credevo, e volevo a tutti i costi riportare questa maglia a casa con me stasera!» Ha commentato così Gioele Bertolini, subito dopo il traguardo, la sua splendida vittoria al campionato italiano XCO 2017 che si è corso quest’oggi in Liguria.

Una riconferma importante per il biker di Talamona ed un successo importante per il Team NOB Selle Italia che ancora una volta mette in evidenza il valore dei suoi atleti nel corso di una stagione sin qui troppo viziata dalla sfortuna. «Quest’anno proprio la sfortuna ha un po’ condizionato i miei risultati – commenta Gioele – anche oggi ho rischiato di compromettere tutto nel corso dell’ultimo giro quando visto il vantaggio accumulato mi sono rilassato troppo ed ho forato, ma grazie al vantaggio accumulato sugli avversari ed alla prontezza dei meccanici ai box ci siamo presi questa meritata soddisfazione

Bertolini è autore di un aprova maiuscola. Una lunga fuga a due che l’ha visto protagonista con il favorito Nadir Colledani ha avuto la svolta a tre giri dal termine quando proprio il campione italiano uscente ha approfittato di un errore dell’avversario per affondare il colpo decisivo. Una rasoiata implacabile che ha portato Bertolini a guadagnare secondi preziosi giro dopo giro sino all’epilogo finale che, nonostante il brivido della foratura, l’ha visto giungere solo al traguardo.

Nella prova riservata alla catergoria élite altro risultato importnante per il Team NOB che con Andrea Tiberi conquista il terzo gradino del podio. Una gara intensa e ricca di colpi di scena che per oltre metà gara vedeva proprio #irontibi alla portata del titolo tricolore: «È stata una gara dura, tatticamente studiata bene, ma oggi era difficile riuscire a fare meglio dei miei avversari – racconta Tiberi – la prima parte di corsa abbiamo tenuto subito alto il ritmo oprovando a fare selezione ed  io ero consapevole si sarebbe deciso tutto nelle ultime tornate. Ero in posiizone favorevole ma oggi ho trovato ossi veramente duri. Puntavo al massimo risultato, per qualche giro vedovo davanti a me la possibilità di conquistare la vttoria, ma questo bronzo è comunque molto importante per me e per il team perchè ci da morale e motivazioni per i prossimi appuntamenti internazionali»

Tra gli Junior non riescono a mettersi in evidenza il campione italiano uscente Matteo Cucchi ed il compagno Leonardo Tabarelli, rallentati entrambe per una foratura e da problemi tecnici causati da un tracciato tanto selettivo quanto impervio. Per i due giovani portacolori del Team NOB Selle Italia questa rassegna si chiude rispettivamente con un 20º ed un 19º posto.

Ordine di arrivo Under23:

1. Bertolini Gioele – CS Esercito/ TEAM NOB SELLE ITALIA 1:22:23
2. Colledani Nadir – Torpado Gabogas +51”
3. Francesco Bonetto – Elios SR Suntour +1:26
4. Sitta Dominique – RDR Italia +1:35
5. Pellizzon Moreno – Team Rudy Project +2:21
6. Gioele De Cosmo – Trek Selle San Marco +2:49
7. Saravalle Alessandro – Silmax X- Bionic +3:19
8. Agostinelli Alessio –  Superbike Bravi +4:41
9. Naspi Alessandro –  Superbike Bravi +4:53
10. Tassetti Daniel –  KTM Protek Dama +7.35

Ordine di arrivo élite:

1. KERSCHBAUMER GERHARD – TORPADO GABOGAS 1:30:46
2. BRAIDOT LUCA – C.S. CARABINIERI + 00:29
3. TIBERI ANDREA – TEAM NOB SELLE ITALIA + 00:51
4. PORRO SAMUELE – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO-TONELLO + 01:39
5. BRAIDOT DANIELE -C.S. CARABINIERI + 03:41
6. RABENSTEINER FABIAN – TEAM TREK-SELLE SAN MARCO-TONELLO + 04:10 1
7. TABACCHI MIRKO – C.S. CARABINIERI + 05:06
8. FUMAROLA DENIS – ASD SIXS BOSCARO + 05:56
9. FRUET MARTINO – TEAM LAPIERRE – TRENTINO – ALE’ + 08:06
10. BILLI JACOPO – TEAM GIANT-LIV + 08:34

podio Giopodio Tibi

 

In evidenza